Dott.ssa Sandra Bergamini

La dott.ssa Sandra Bergamini laureata in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Bologna nel 1982 si è diplomata in Medicina Cinese e Agopuntura Tradizionale e in Farmacologia Tradizionale Cinese presso la Scuola Italo-Cinese di Medicina Tradizionale Cinese, patrocinata dall' A.M.A.B. rispettivamente negli anni 1999 e 2004.

Iscritta al Registro dei Medici Agopuntori della F.I.S.A. dal 2000.

Allieva del Prof. LEUNG KWOK-PO fin dal 1987, ha seguito corsi di perfezionamento in Cina, presso l'Ospedale XI YUAN di Pechino e Presso gli ISTITUTI di MEDICINA CINESE di Guangzhou e Shanxi.

Svoge la propria attività di Medico di Medicina Generale e Agopuntore a Ferrara dal 1992.

Per saperne di più leggete pure il curriculum vitae della dott. Sandra Bergamini.

Agopuntura

Tra le numerose branche di cui si compone la Medicina Orientale, l'Agopuntura è forse quella più conosciuta in Occidente.

Originaria della Cina, dove affonda le sue radici in una tradizione millenaria, l'Agopuntura può essere utilizzata da sola, oppure in associazione con altre metodiche terapeutiche appartenenti alla Medicina Tradizionale Cinese, come i preparati fitoterapici, il massaggio cinese (TUI NA) o la ginnastica medica cinese (QI QONG).

TECNICA DELL'AGOPUNTURA

L'agopuntura è una metodica terapeutica il cui scopo è quello di ripristinare l'equilibrio energetico psicofisico del paziente, necessario per mantenere un buono stato di salute: la comparsa di una malattia, secondo la Medicina Cinese, dipende proprio dalla perdita di questo equilibrio.

Attraverso l'uso degli aghi vengono stimolati determinati punti del corpo, scelti dal Medico Agopuntore dopo un colloquio con il paziente e un'accurata visita medica.

La frequenza delle sedute inizialmente può essere settimanale o bisettimanale, a seconda della gravità della situazione clinica,  per poi diradarsi fino a diventare quindicinale nella seconda fase della terapia.

Generalmente si effettua un ciclo di 10 sedute e il miglioramento avviene con gradualità: dopo le prime quattro-cinque sedute, si assiste ad una progressiva attenuazione dei sintomi fino alla loro scomparsa, mentre il paziente viene riportato verso un rinnovato riequilibrio energetico.

Spesso si consiglia, dopo aver terminato il primo ciclo terapeutico, di effettuare alcune sedute  di mantenimento con frequenza mensile,  in modo da consolidare i risultati ottenuti e mantenere nel tempo il ritrovato benessere.

Oggi si assiste al desiderio sempre più diffuso di curarsi in modo naturale, evitando così gli effetti collaterali secondari alle terapie farmacologiche.

In quest'ottica l'Agopuntura, Medicina antichissima, acquisisce una valenza moderna e può essere definita come la Medicina del futuro.

Benefici dell'agopuntura

I campi di applicazione dell'Agopuntura sono i più svariati. Quasi tutte le malattie possono essere trattate e curate con l'Agopuntura, con risultati molto soddisfacenti. Alcuni esempi:

-Patologie dolorose dell'Apparato Osteoarticolare e Muscolare: mal di testa, dolori diffusi o localizzati alle grandi o piccole articolazioni, collo, spalle, schiena, gomiti, ginocchia, mani e piedi.
-Patologie Neurologiche: ictus, traumi midollari, situazioni che necessitano di riabilitazione neurologica; paresi facciale, nevralgia del trigemino; ansia, depressione, insonnia, vertigini, stress.
-Patologie allergiche: congiuntivite, sinusite, rinite, asma.
-Patologie dell'Apparato Digerente: gastrite, rigurgiti, difficoltà digestiva, dolori addominali, colite, stitichezza, emorroidi
-Patologie Ginecologiche: mestruazioni dolorose o irregolari, assenza di mestruazioni.

Particolarmente utile è l'utilizzo dell'Agopuntura in gravidanza, dove l'uso di qualunque tipo di farmaco è spesso controindicato o comunque sempre sconsigliato. 

E' possibile utilizzare l'Agopuntura in qualsiasi fase della gravidanza e applicarla ai disturbi più svariati, dalla nausea gravidica, alla cefalea e alla lombalgia, fino alla correzione della presentazione podalica e all'induzione al parto.